Phone +39 0143 321582

StraCarezzano: le foto di Anna

Vi proponiamo il servizio fotografico fatto da Anna in occasione della StraCarezzano del 6 agosto . Ad Anna va il nostro grazie e l'augurio di poter in futuro avvalersi ancora  dei suoi "scatti".

FOTO di Anna

Maura Norbiato e il racconto della sua 50km

Maura Norbiato ci racconta la sua esperienza sul Lago d’Orta dove ha partecipato ad una tappa della “Orta 10in10” correndo e vincendo la prova sui 50km di lunedì 5 agosto. Il meeting prevede, in 10 giorni consecutivi, la disputa di 10 prove sulle distanze dei 10km, di mezza, di maratona e dei 50km ed è ammessa anche la partecipazione ad una singola tappa. Un risultato straordinario per Maura che ha vinto in 5h03’39’’ giungendo al traguardo addirittura in terza posizione assoluta. Grandissima prestazione che va ad aggiungersi alle molte prove positive della componente rosa del nostro team: …. una gara bellissima e difficilissima. Ho sofferto tantissimo specie nei tratti di discesa ma la soddisfazione è grande. Il percorso non è semplice con un dislivello positivo di quasi 400mt e con un bel tratto di sterrato (quasi il 20% del totale). Organizzazione praticamente perfetta con il quartier generale fissato a Gozzano e il giro del lago che è un vero e proprio spettacolo….

CLASSIFICA

Il concorso qualitativo sarà una volata….da favola

Con la tappa di Carezzano la classifica del nostro concorso qualitativo assume una veste ancor più definita e fa marcare un altro doloroso passaggio a vuoto per Diego Scabbio (un altro ritiro dopo quello dei Colli) che nel 2018 conquistò il titolo di campione sociale a suon di punteggio record (550 pt). La lotta è apertissima tra Gianfranco Poggi, Maurizio Traverso, Mattia Bianucci e Gianni Tomaghelli con Mattia che deve ancora mettere nel conto il punteggio della prestazione sulla distanza di Mezza Maratona. Gabriele Roselli e Stefano Romagnollo non sono affatto tagliati fuori (e sono al primo anno di attività!!!); Davide Bulich e Simone Berrino possono tranquillamente rientrare nelle posizioni di vertice così come Sandro Trezza, attualmente quinto. E tutti gli altri nostri atleti in classifica devono tener conto che a fine anno verranno premiati i primi 20 classificati!!!!!!!!!! (REGOLAMENTO). In campo femminile la leadership di Ilaria Bergaglio sembra essere più salda ma Luisa Marchese, Teresa Repetto e Angela Giribaldi sono in dibattito aperto per il podio: anche in questo caso ricordiamo che saranno 10 le ragazze ad essere premiate. Due le annotazioni finali: rispetto al 2018 gli atleti ad avere ottenuti punteggi validi per il concorso sono passati da 105 a 114 e le ragazze da 24 a 27. E non è ancora finita….. e a tal proposito fissiamo gli appuntamenti agostani davvero imperdibili. Domenica 18 si va a Castellania per il Giro dei Calanchi e venerdi 30 si va tutti a Basaluzzo per la velocissima A Ra Strasuoda!!!!!!

CLASSIFICHE

Notturna Maranzanese

7 luglio - La gara di Maranzana ha raccolto un numero abbastanza modesto di atleti (70 i partenti) che si sono sfidati sul nervosissimo tracciato di poco più di 5km articolato in 3 giri e non un metro di piano. Tre tratti di salita abbastanza secchi e altrettanti spezzoni di discesa un po’ più filanti per ogni tornata. Selezione già dal via con Vincenzo Scuro (Alpi Apuane) a menare le danze e a prendere un lieve vantaggio su Leandro Demetri (Gp Solvay) e su Alessandro Arnaudo (Pod.Castagnitese) con posizioni cristallizzate fino al traguardo; al femminile la vincitrice corrisponde al nome di Serena Toso (Brancaleone Asti). Per i nostri colori in gara quattro atleti che sono tutti riusciti a salire sul podio: il più veloce è stato Simone D’Ambrosio che è arrivato quarto conquistando il terzo posto nella categoria di appartenenza. Per Armando Greco secondo posto nella classifica di categoria e per Franco Gavuglio e Massimo Giacobbe rispettivamente secondo e terzo gradino del podio tra gli Sm65. Tra i gruppi ha prevalso la Cartotecnica Piemontese davanti al gruppo della Brancaleone e a quello dei Maratoneti Genovesi.

CLASSIFICA

FOTO

StraCarezzano 2019 da record: Angotti e Vaccina volano

6 agosto -  La StraCarezzano 2019 va in archivio con due nuovi record: quello degli iscritti arrivati a quota 165 e quello del miglior tempo mai ottenuto sul percorso grazie a Tommaso Vaccina che ferma i cronometri a 22’22’’. La gara ottiene un successo partecipativo davvero significativo confermando un trend di gradimento sempre in ascesa nelle sei edizioni disputate. Evidente la soddisfazione degli organizzatori con Claudio Pernigotti in cabina di regia. Il forte atleta di Cambiaso Risso taglia il traguardo in prima posizione precedendo Vincenzo Scuro (detentore del vecchio record del percorso) e Diego Picollo: livello qualitativo davvero di primordine. E in campo femminile l’assolo di Karin Angotti (GP Garlaschese) relega le nostre Luisa Marchese e Teresa Repetto alla seconda e terza posizione al termine di prova agonistica di indubbio spessore. Atletica Novese mette in campo la bellezza di 50 atleti (49 i classificati a causa dello stop che un guaio muscolare ha imposto a Diego Scabbio) dando l’ennesima prova di attaccamento ai colori sociali e di passione sportiva e nella speciale classifica per i gruppi precede la BioCorrendo Avis e l’U.S. Scalo Voghera. Il più veloce tra i nostri è stato Gabriele Roselli in 23’49’’ che ha tagliato il traguardo in quarta posizione davanti a Stefano Romagnollo, sesto in 24’24’’ e a Mattia Bianucci, ottavo assoluto e primo di categoria (per Gabriele e Stefano seconda e terza posizione nella categoria A). Le vittorie biancocelesti nelle classifiche di categoria portano le firme di Gianfranco Poggi, 11° assoluto, di Luisa Marchese, di Maurizio Traverso e di Franco Dossena. I piazzamenti da podio sono stati conquistati da Paolo Dalia, Ivan Barailler, Gianni Tomaghelli, Teresa Repetto, Massimo Orlando, Roberto Conte, Antonella Castello, Claudia Fossa, Daniela Bertocchi, Piero Torchio e Antonio Gioffrè. Non male la serata… per molti dei nostri!!!!!!!!!

CLASSIFICA

FOTO

35° Trofeo San Zaccaria

4 agosto - Come già detto in altro post la mattinata di San Zaccaria ha vissuto anche le vicende agonistiche della corsa in montagna Fidal sui 7km del Trofeo intitolato alla Pieve omonima. La vittoria è stato un fatto interno alla compagine garlaschese con le vittorie di Alessandro Bossi e di Simona Bracciale. Tra i nostri in gara il più veloce è stato Andrea Molinari che ha così conquistato la vittoria di categoria chiudendo in 18^ posizione precedendo di non molto Gianni Tomaghelli (terzo di categoria). A seguire Alessandro Risso (settimo di categoria), Camillo Pavese (secondo tra gli over 70), Andrea Bertana e Paolo Tinelli.

CLASSIFICA

FOTO

L’Anello di Voltaggio: gran gara!!!!

4 agosto - Fausto Deandrea, nel ruolo di speaker del pomeriggio podistico di Voltaggio ha commentato la cerimonia di premiazione e gli applausi che accompagnavano gli atleti chiamati sul podio dicendo che il pubblico presente era il migliore che si potesse immaginare. Da sottoscrivere in pieno. Il valore aggiunto di questa gara sta proprio nella passione e negli applausi che accompagnano gli atleti fin dalla partenza. Un valore aggiunto veramente rarissimo in tutte le gare che si svolgono durante la lunghissima stagione di corse. L’Anello di Voltaggio ha inoltre messo in campo la capacità degli organizzatori, oggi tutti di rosso vestiti e con il nostro Gigi Repetto in prima fila, per un evento senza la minima sbavatura e godibilissimo da tutti i punti di vista. Il percorso è di quelli belli tosti, difficili da dimenticare: quasi 3km e mezzo di ondulazioni e poi un muro terrific di più di un km su sentiero sterrato in single track in direzione del castello. Poi a rotta di collo in discesa per ritrovare l’asfalto a un km dall’arrivo fissato all’ombra della chiesa dell’Assunta, tra due ali di pubblico. La gara ha visto in gara 141 atleti e ha fatto segnare la vittoria a tempo di record di Gebre Savio e di Iris Baretto. Proprio in campo femminile sono arrivati i migliori piazzamenti per i nostri colori grazie ad Ilaria Bergaglio, terza assoluta e di Teresa Repetto, quarta e vincitrice della categoria di appartenenza. In campo maschile vittorie di categoria per Diego Scabbio, Gianfranco Poggi e Carlo Mazzarello. Piazzamenti da podio per Mattia Bianucci e Armando Greco. Come al solito ottima la partecipazione dei nostri atleti con Roberto Conte e Antonio Gioffrè che hanno doppiato l’impegno mattutino alla Bastia. All’esordio con i nostri colori Giorgio Dufour a cui va il benvenuto a bordo della nave biancoceleste. In veste di fotografi c’erano Sandro Trezza, reduce da San Zaccaria, e Monica Tamagno. E anche questa la forza del nostro gruppo.

CLASSIFICA

FOTO

Al San Zaccaria trail c’è anche il ….biancoceleste

4 agosto - Il Trofeo Malaspina ha fatto tappa a San Zaccaria per uno degli ultimi appuntamenti del suo lungo cammino con la disputa del trail di 25 km con 1000mt di dislivello positivo: prova dura, durissima che ha alternato i tratti di salita molto impegnativa a spezzoni di gara più corribili dove era importante averne per fare la differenza. Vittorie che sono andate a Gianni Maiello (Berg Team) e Clara Nobile (Atl Iriense) e alcuni nostri atleti si sono fatti notare per prove di livello: Sandro Trezza è stato il più veloce (crono di 2h36’33’’) classificandosi 27° e conquistando il quarto posto nella classifica della categoria di appartenenza mentre Fulvio Giacobbe si è piazzato 34° arrivando secondo nella classifica di categoria al termine di una prova davvero molto positiva. Poco più indietro Edoardo Giacobbe e Giuseppe Piccioni. In gara anche Giuseppe Perrotta, oggi con i colori degli Orsi. In totale 124 gli atleti al via e il Malaspina dà appuntamento al Giro dei Calanchi tra due settimane

Nella giornata di San Zaccaria la prova breve era rappresentata da una gara Fidal di corsa in montagna di 7,5 km, il Trofeo Pieve di San Zaccaria, a cui hanno partecipato alcuni nostri atleti e di cui vi renderemo conto non appena disponibile la classifica.

CLASSIFICA TRAIL 

37^ Marcia nel bosco di Bastia

4 agosto - Il Santuario di Bastia e le pendici delle Rocche del Reopasso, tra Ronco e Busalla, hanno fatto da cornice alla 37^ edizione della Marcia nel bosco. 10km tostissimi con difficili discese ad alto tasso tecnico e salite veramente impegnative. Vincono Mohamed Rity (Delta) e Susanna Scaramucci (Marat. Genovesi) ma , per i nostri colori, c’è da registrare la solita super prestazione di Rocco Longo, nono assoluto e vincitore nella categoria di appartenenza fermando il cronometro a 45’42’’. In gara anche Roberto Conte (39° in 55’27’’) e Antonio Gioffrè. Per la classifica un grazie a Claudio Vassallo e alla pagina fb dei Marat.Genovesi.

CLASSIFICA

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE