Phone +39 0143 321582

Andrea Scaglia a Copenaghen

15 settembre - Una lunghissima assenza dai campi gara, un menisco che non vuol sentire ragioni: Andrea Scaglia non ha però resistito al richiamo della Mezza di Copenaghen. Risultato finale che deve ovviamente tenere conto del periodo e dei guai con cui il nostro atleta è costretto a convivere. Eccolo comunque in grado di concludere la prova. A questo link tutte le notizie sull’evento danese compreso lo straordinario 58’01’’ di Geoffrey Kamworor.

CLASSIFICA

La 6 ore del Trail

14 settembre - Il Trofeo Malaspina alla tappa finale e Mario Bergaglio ci racconta i dettagli: ….Un manipolo di biancocelesti ha partecipato a questa gara che consisteva nel percorrere più volte possibile nel tempo di sei ore un percorso di circa 5,5 km con 220 m di dislivello in of road impegnativo. La base era piazzata nell'agriturismo Ca' del Monte nella cresta dell'Appennino sopra San Sebastiano Curone Due squadre a 4 componenti (alternando un solo atleta nel circuito ) Atl. Novese 1 Gianni Tomaghelli, Fulvio Giacobbe, Sandro Trezza, Davide Bulich. Atl. Novese 2 Mario Bergaglio, Annalisa Mazzarello, Giuseppe Piccioni, Nicole Trezza (benvenuta new entry). Due atleti impegnati in solitaria Giuseppe Perrotta e Maura Norbiato mentre Marco Assandri ha portato il suo contributo a una squadra mista Anche se non sono arrivati risultati da podio (la 4° posizione per Atl. Novese 1 il miglior risultato ottenuto) la giornata è stata soddisfacente per tutti i partecipanti, complici la buona organizzazione e la splendida location

CLASSIFICA GENERALE

CLASSIFICA INDIVIDUALE

FOTO

Gianni Amarotti al Tor des Geants: le foto e il video di una sfida immensa

14 settembre - Ci aveva provato già nel 2017, Il 2018 era stata un’annata sfortunata per acciacchi vari. Quest’anno Gianni Amarotti ha ripreso la sua sfida al Tor des Geants (330km e 24000mt di dislivello) e lo ha sconfitto. Dal momento della partenza avvenuta domenica 8 settembre alle 12 da Courmayeur molti nostri iscritti hanno fornito o chiesto notizie della gara attraverso la chat della nostra società: non era mai avvenuto che la prova di uno dei nostri avesse un seguito del genere. Dopo il ritiro di Giovanni Cavalli, l’altro nostro alfiere, il pathos per la vicenda sportiva di Amarotti è aumentato: tutti hanno compreso che ci vuole un coraggio da leone per arrivare in fondo ad una gara del genere e hanno inviato un incoraggiamento, hanno fatto il tifo, hanno sperato che Gianni ce la facesse. Giovedì il livetracking segnalava il nostro atleta a due terzi di gara e venerdì i più esperti trailer del nostro gruppo hanno cominciato ad indicare la mattinata di oggi come possibile termine per la fatica di Gianni. Ieri sera le previsioni si sono fatte più precise. Alle 10.22 di stamattina un messaggio segnalava che Gianni era ormai vicinissimo a Courmayeur e alle 11.37 è arrivata la prima foto (inviata da un preziosissimo Walter Manca) di Gianni dopo l’arrivo. Una storia bellissima vissuta con grande spirito di gruppo

A questo link tutti i dettagli della gara https://www.tordesgeants.it/it/content/tor-des-g%C3%A9ants%C2%AE

FOTO

VIDEO

Gabriele e Ilaria: coppia vincente a Cassano

13 settembre - Il popolo delle podistiche saluta le serali con l’ultimo capitolo che si è scritto a Cassano per la tradizionale stracittadina: e Atletica Novese festeggia con la prima vittoria in carriera di Gabriele Roselli che, allo sprint, piega Diego Picollo (al rientro dopo qualche guaio fisico) e con la solita cavalcata di Ilaria Bergaglio che centra invece il 14° alloro del 2019. La squadra si è presentata a Cassano mettendo al via 24 atleticonla conseguente affermazione tra i gruppi numerosi. Nelle classifiche di categoria si sono imposti Stefano Romagnollo (5° assoluto) e Bianca Iuga. Piazzamenti per Simone Berrino (settimo assoluto), Giacomo Tofalo, Massimo Orlando, Maura Norbiato, Luigi Macciò, Claudia Fossa, Francesco Gavuglio.

CLASSIFICA

FOTO di Claudio Dellacà

Prato Sesia

13 settembre - Il lungo tour del CorriPiemonte 2019 ha fatto tappa a Prato Sesia per il suo 12° appuntamento: in programma il “Circuito degli Assi”. Percorso in circuito cittadino con tre giri da percorrere (nessuna particolare difficoltà altimetrica) per poi uscire dal tracciato per il breve tratto finale che conduceva all’arrivo. Due le manche in programma (Femminile e Maschile), 5Km totali e vincitori annunciati e di gran nome: Fatna Maraoui (la campionessa italiana dei 10km) e Francesco Carrera per i colori di Casone Noceto. Nessuna sorpresa e tutto secondo pronostici. Atletica Novese ha affrontato la gara con 9 atleti: Luisa Marchese ha chiuso al sesto posto e si è imposta nella categoria di appartenenza correndo in 19’54’’. Gianfranco Poggi e Rocco Longo i più veloci tra i nostri e per loro sono arrivati il secondo e il terzo gradino del podio SM55. Poco più indietro Maurizio Traverso (a cui il podio è sfuggito per un nulla) e Franco Dossena che è riuscito a salire sul podio di categoria malgrado la premiazione riguardasse tutti gli over65. Un po’ più indietro Giovanni Cavanna, Camillo Pavese, Paolo Tinelli e Massimo Giacobbe. Il gruppo è stato premiato come quarto gruppo tra i più numerosi: il campo partenti non è decollato con meno di 130 atleti al via.

CLASSIFICA    

FOTO

Le fotografie del "5000 a coppie" di Luana Cao

10 settembre – La serata del Meeting in pista con la prova del "5000 a coppie" non finirà nel dimenticatoio per due motivi: primo per la entusiasta partecipazione degli atleti a questa prova unica nel panorama podistico provinciale (e forse regionale) ma soprattutto per lo splendido servizio fotografico realizzato dalla nostra Luana Cao che ha immortalato i momenti più significativi della prova. A Luana, sempre presente con la sua reflex alle nostre manifestazioni più importanti, va il nostro illimitato ringraziamento.

ALBUM FOTOGRAFICO di Luana Cao

5000 a coppie: lo spettacolo della pista

10 settembre - L’appuntamento con la pista del Costante Girardengo si è rinnovato in una serata molto fresca: il 5000 a coppie è gara molto divertente che coniuga l’agonismo con la voglia di partecipare per fare gruppo. Il numero di partecipanti è lievemente calato rispetto al 2018 ma richiamare in pista più di 100 atleti è un risultato comunque confortante. La gara si è sviluppata in 5 diverse batterie e ha vissuto momenti di livello tecnico davvero ragguardevoli. In campo femminile Atletica Novese ha fatto man bassa vincendo con il duo Ilaria Bergaglio/Irene Guerra con il tempo di 16’38’’ e piazzando altre due staffette al secondo e terzo posto (Repetto/Marchese e Giribaldi/Mazzarello) che sono rimaste in lotta per tutta la gara. Al maschile il pettorale numero 1 è stato assegnato a Abdessalam MachMach ed a Alessio Padula: scelta dovuta, visto che Padula vinse nel 2018, ma oltremodo azzeccata dato che i due hanno inscenato un percorso di alto livello terminando la prova in 13’08’’ con largo vantaggio sugli avversari e stabilendo la miglior misura cronometrica di sempre per questa gara. Alle spalle dei vincitori i due gemelli Freiburger (Pro Sesto) hanno regolato Saverio Bavosio e Alex Zulian (Brancaleone). Nella speciale classifica per la categoria “Lui e Lei” (sempre parecchio frequentata) Carola Corradi e Gabriele Astorino hanno imposto la propria qualità al duo di Atl. Alessandria composto da Martina Stanchi e Pietro Santini, a Erika Testa e Stefano Robazza, a Marita Cairo e Pierluigi Prato. Nella classifica per le staffette con atleti di società differenti si sono imposti Davide Cane (Sai) e a Oscar Biondi (Bio Correndo). Per i nostri colori sono arrivate buone cose anche dalle classifiche di categoria con le vittorie di Longo/Poggi, Dossena/Scotto di Luzio, Pavese/Mazzarello nelle rispettive categorie di appartenenza. Il memorial Tiziana Illari (dedicato al gruppo con più atleti al via) è andato alla BioCorrendo Avis con 12 partenti.

CLASSIFICA

Campionati Italiani AICS Cervia 2019

5-8- settembre - Vincenzo La Camera ci racconta : " Ed eccoci ancora una volta a commentare le gare dei campionati italiani AICS svoltisi nell'ormai classica sede di Cervia, dal 5 al 8 settembre. Anche quest'anno la nostra società ha portato un numero consistente di atleti, che partivano dalla categoria ragazzi, fino ad arrivare ai master, i risultati sono stati come gli anni precedenti, di alto livello, con molte vittorie e tanti podi con alcuni acuti, iniziando da Irene Guerra che ha ottenuto due bellissime vittorie nei 200 metri e negli 800 metri, in questa gara oltretutto, ha ottenuto il suo nuovo record personale, ha fatto fermare il cronometro nel fantastico tempo di 2'21" e per non farsi mancare nulla è arrivata terza nei 100 metri, altro record personale lo ha stabilito la super Teresa Repetto nei 3000 metri, con una gara molto coraggiosa ha finito in 11'31". Vittoria anche per il cadetto Samuele Adduci che ha scagliato il giavellotto a oltre 30 metri, ancora un primo posto per opera della giovane promessa della categoria ragazzi, Martino Lauretta che con un super balzo gli è valso il suo nuovo pb e una misura di 4,58, Martino è arrivato ancora sul podio dei 60 ostacoli, a dimostrazione delle sue molte qualità, doppio podio anche per Davide Guerra, infatti lo troviamo al secondo posto nel salto in lungo e al terzo posto nel giavellotto, podio anche per Francesco Picollo nel getto del peso. voglio fare i miei complimenti più sinceri, al cadetto Ludovico Pizzorno e ai ragazzi, Adduci Daniele, Coccia Bruno, Miotti Giacomo e Rismondo Andrea, che posso assicurarvi si sono impegnati al massimo delle loro possibilità, purtroppo non premiati dalle medaglie, ma ugualmente soddisfatti per avere partecipato per la loro prima volta ad un evento cosi importante. Inoltre, Matteo Vespier, Giacomo Miotti, Daniele Adduci e Martino Lauretta ci hanno fatto entusiasmare correndo una 4x100 bellissima, mancando il podio per nonnulla. Come detto c'erano anche i master e anche qui i colori biancoazzurri hanno brillato: per Vincenzo tre vittorie, nei 100, 200, e 800, podio anche per Massimo Dalle Crode nei 400 metri e 800 metri, un inaspettato terzo posto lo ha conquistato con molta tenacia Daniele Piras, che per la primissima volta si è cimentato nel getto del peso, i complimenti a lui bisogna proprio farli, perchè vi assicuro che solo un'ora prima della gara ha avuto il suo primo approccio con l'attrezzo, coraggioso il Daniele! Non contento si è pure cimentato nell'ultima frazione della staffetta 4x100. Soddisfazione per Raffaele Adduci con il suo nuovo personale nei 5000 e che dire della tenacia di Giacomo Tofalo super impegnato, nei 1500, nei 5000 metri e nelle due staffette 4x100 e 4x400 mentre un altro atleta da elogiare è sicuramente Mario Bergaglio per lui 5000 e 800 corsi con bella grinta. Unica rappresentante delle master femmine per la nostra società, è stata la bravissima Annalisa Mazzarello: per lei 3000 e 800 e doppio podio conquistato con grinta e volontà. Vince"

CLASSIFICHE

FOTO

VIDEO1 (Martino Lauretta)

VIDEO2 (Martino Lauretta)

VIDEO (Irene Guerra)

VIDEO (Samuele Adduci)

Franco Multedo alla Budapest Half Marathon

8 settembre - Evento sportivo con numeri impressionanti quello di Budapest. E d’altronde non potrebbe essere diversamente vista l’attrattiva turistica di una delle grandi capitali europee. 8000 classificati per la mezza e altre migliaia nelle competizioni di contorno. Presente anche il nostro Franco Multedo che ha coperto la distanza in 1h45’59’’.

CLASSIFICA 

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE