Phone +39 0143 321582

La Firenze Marathon: il racconto, i problemi e lo spirito di chi l’ha corsa

24 novembre - Quasi 6000 partenti per l’appuntamento sulla distanza di Maratona nella città dei Medici: tra di loro i nostri Raffaele Adduci, Elena Borlandi e Luigi Macciò. Per Elena e Luigi non era la prima volta (per Luigi si è trattato della maratona numero 4 nel 2019, tanto per dire!!!), per Raffaele si trattava invece del battesimo del fuoco. Roberto Moro ci racconta un po’ di impressioni :

" Esperienza bellissima Raffaele oggi ha corso la sua prima maratona, Elena ne ha condiviso fatica e percorso, Paolo li ha osservati da bordo campo con gli strumenti di una grande esperienza in ottime prestazioni e la costrizione di una pena da post infortunio. Nel pomeriggio il Raf mi ha scritto lapidario “bellissima esperienza, stiamo tornando". Immaginandosi un attimo nelle sue scarpe c’è da pensare che sia contento e pensieroso insieme. Contento sicuro, dopo una bella stagione di soddisfazioni agonistiche e tanto allenamento in vista della gara di oggi a Firenze. Abbiamo condiviso un poco di questa attesa, insieme ad altri amici, con quel misto di ottimismo e pessimismo che caratterizza chi respira l'aria “di marino". I liguri, si sa, quando sentono profumo di fiori si guardano intorno e si dicono: “dove sarà il caro estinto?”. La maratona è una gara un poco speciale, carica di significati simbolici, suscita sentimenti contrastanti, la puoi amare o detestare, difficilmente le puoi mancare di rispetto. I pensieri del Raf magari ripercorreranno le tre ore e quarantadue di passo cadenzato, nella splendida cornice di una delle più belle città del mondo, che lo hanno condotto per la prima volta a far varcare il traguardo ad un pettorale indossato per oltre 42 chilometri. Forse rivedrà alcune immagini con gli occhi del ricordo: colori, scorci, folla, l'Arno, l'implacabile fondo stradale del centro storico. Forse si chiederà se gli è piaciuta fino in fondo, se ne è valsa la pena, se sia una fatica che si può sopportare, ripagata dalla sensazione di avercela fatta a dispetto di tutto. Immagino anche Paolo ed Elena che lo hanno sostenuto ed accompagnato. Lui da osservatore in forzato riposo ancora per un po’, lei schierata al via a portarne a casa un'altra, ormai esperta della distanza. La foto che ritrae i due amici atleti sul nastro di partenza è bella. Lui tirato e concentrato, lei che lo abbraccia fraterna, i suoi guanti in tinta con il pettorale del Raf, singolare e delicata casualità cromatica. Ce l'hanno fatta entrambi, sono stati bravi, aiutati un poco dai consigli di Paolo. La corsa è anche questo, ognuno al suo posto, come tante tessere di un unico complesso rompicapo. E’ del tardo pomeriggio il comunicato degli organizzatori (riportato sotto integralmente n.d.r.) che cambia un po’ le attese di moltissimi atleti che non potranno vedere il loro tempo nelle liste ufficiali Fidal a causa di un cambio di percorso per cause di forza maggiore. Dispiace ma in serata arriva il messaggio di Raf Adduci che riporta un po’ tutti allo spirito della corsa: … Pazienza!..... Non è un problema anche se mi sono fatto il mazzo per portarla a termine....la prendo con filosofia……Il mio obiettivo è stato raggiunto"

Comunicato degli organizzatori

La Firenze Marathon comunica che a causa di una fuga di gas in una strada lungo il percorso all’altezza del km 40 della maratona di oggi, per garantire l’incolumità e la sicurezza dei concorrenti, di comune accordo con Polizia Municipale e Vigili del Fuoco, è stato necessario far effettuare ai concorrenti una piccola digressione del tracciato di gara. Si precisa inoltre che il "taglio" è stato di circa 600 metri, all'altezza del Lungarno Vespucci ed è stato bloccato dopo il passaggio dei primi 60 concorrenti, pertanto (ferma restando la classifica) per l'omologazione dei tempi dei successivi concorrenti ai fini delle graduatorie nazionali e internazionali ogni decisione è demandata alle decisioni della Federazione italiana di atletica leggera.

Classifica

Milano Half Marathon

24 novembre Un poker di nostri atleti ha corso oggi la Milano Half Marathon: gara avversata dal maltempo (e a Milano è andata molto meglio che da altri parti) con al via quasi 3500 atleti. Simone il più veloce tra i nostri chiudendo la gara in 1h23’31’’ che rappresenta il suo nuovo, eccellente limite sulla distanza affrontata per la prima volta. Per Raffaele Vecchione (8^ mezza dell’anno per lui) crono di 1h38’37’’, per Antonello Repetto tempo finale di 1h49’ e per Claudia Fossa tempo finale di poco inferiore all’ora e 52’ ma soprattutto 11^ Mezza portata a termine in questo 2019!!!!

Classifica

Roma, 28^ Corri alla Garbatella

24 novembre - Una classica del podismo capitolino che ha raccolto un numero record di partecipanti (quasi 800 i classificati) sulla distanza dei 10km. Brillantissima la prestazione del nostro Andrea Bisio che già in estate aveva dimostrato di aver gamba molto valida. Per Andrea 33^ posizione assoluta e sesta nella classifica di categoria con un crono finale di 38’30’’

Classifica

Un'altra domenica speciale e …. in biancoceleste

Appena messa in archivio la domenica felicemente dedicata alla prova di Alba e al CorriPiemonte (a tal proposito un ringraziamento sentito alla Brancaleone Asti per lo sportivissimo messaggio di complimenti inviatoci non appena ufficializzata la nostra affermazione nella classifica 2019) il weekend alle porte si propone con un programma davvero speciale e che forse rappresenta un piccolo record nella nostra storia societaria: avremo infatti atleti schierati nelle Maratone di Firenze e di Torino, nella Mezza di Milano, nelle 10 km di Roma (alla Garbatella) e di Vado. E per chi non si allontana troppo da casa ecco la nuova proposta della Tortona-Castellania nel ricordo di Fausto Coppi. Un impegno niente male ..... e potrebbe anche esserci qualche altra novità dell'ultima ora. In definitiva un altra giornata che sarà da ricordare in una annata che ha fatto segnare tanti record nella attività del nostro team: basti ricordare le numerosissime partecipazioni in tante gare (da Arquata ai Colli, ad Alba ..... tanto per citarne alcune) e il record assoluto di iscritti tesserati Fidal che proprio oggi ha toccato quota 332. Numeri inimmaginabili, fino a qualche anno addietro.

Premiazioni AICS

Il Comitato provinciale AICS di Alessandria  ci ha comunicato la  data ed il luogo delle premiazioni oltre all'elenco dei premiati. Per Atletica Novese in campo femminile grande risultato della nostra Maura Norbiato che si è laureata Campionessa Provincile Assoluta mentre molti altri sono stati i riconoscimenti di categoria. Ecco di seguito il comunicato:

" Ai Sigg. Presidenti e Dirigenti dei Circoli e ASD AICS di Podismo Loro sedi:

Nell'inviare in allegato l'elenco dei Premiati del Campionato Provinciale di Podismo 2019, Vi comunichiamo che le premiazioni si terranno SABATO 07 dicembre 2019 alle ore 15.30 nel Salone del CONI di Piazza Ambrosoli n. 5 - Alessandria. L'invito a partecipare alla cerimonia è esteso a tutti i dirigenti e atleti che desiderano presenziare. Nel ringraziare per la cortese partecipazione, porgiamo distinti saluti. AICS Comitato Provinciale Alessandria APS"

Elenco premiati

I nostri concorsi sociali all’atto finale

Pochi giorni ci separano dalla fine di novembre e per il lungo viaggio dei nostri concorsi sociali si va ormai all’atto finale. Per il concorso chilometrico e per quello Trail (scadenza 30 novembre) ancora un weekend per definire gli ultimi dettagli di classifica (ne riparleremo) mentre il concorso pista ha ormai definito i punteggi da assegnare alle prestazioni in pista dei nostri atleti. Per il concorso qualitativo (scadenza 1 dicembre) resta ancora in sospeso qualche punteggio per gli atleti che non hanno ancora totalizzato nulla nella casella mezze maratone. Gli ultimi due weekend di novembre saranno forse utili allo scopo. Intanto vi proponiamo la situazione del concorso pista e del concorso qualitativo: manca davvero niente.

Concorso Qualitativo

Concorso Pista Ragazzi/Cadetti

Concorso Pista JPS - SM - SF

Comunicato: rinviato Cross Archi Romani di Acqui Terme

In relazione alle previsioni meteo ed in considerazione che il percorso è sulle rive della Bormida, l’ATA ha stabilito di rinviare la gara a domenica 22 Dicembre, stante l’impossibilità di disputarla domenica 1 Dicembre. Si rammenta che i prossimi appuntamenti delle gare del Circuito Alto M.to sono:

- Domenica 8 Dicembre Acqui Terme - Cronoscalata Bagni. Lussito, Cascinette

- Domenica 15 Dicembre Acqui Terme Mombarone - Recupero Cross Fontana d’Orto

- Domenica 29 Dicembre Acqui Terme Bagni – “Ciao 2019”

Grazie e saluti a tutti. Pier Marco Gallo

Corripiemonte: finalmente in vetta!!!!!

Una lunga rincorsa: negli ultimi anni il nostro team ha inseguito la prima posizione del CorriPiemonte lungamente scontrandosi sempre con lo strapotere degli avversari della Brancaleone. Ieri ad Alba abbiamo finalmente messo fine a questo lungo inseguimento vissuto in giro per il Piemonte andando a disputare gare quasi ovunque. Il 2019 era cominciato bene per i nostri colori: subito nelle prime posizioni e poi le grandi prove dei Colli, di Spinetta e soprattutto della notturna di Arquata ci hanno regalato un bel vantaggio da gestire nelle prove autunnali. Ma gli avversari della Brancaleone (a loro tutta la nostra ammirazione) non hanno mollato e son tornati ad avvicinarsi con una superprova in quel di Gaglianico. E per difendere il vantaggio abbiamo disputato la miglior gara possibile ieri mattina ad Alba: prova d’orgoglio e di dimostrazione di attaccamento ai colori sociali di cui, senza falsa modestia, potremo andare fieri a lungo. E anche in campo individuale abbiamo qualche bel “numero” da mettere in vetrina: Luisa Marchese e Camillo Pavese salgono sul podio della classifica assoluta conquistando la seconda e terza posizione rispettivamente. Nelle classifiche di categoria da ricordare il podio di Monica Tamagno, la vittoria di Franco Dossena, i piazzamenti di Diego Scabbio, Fulvio Giacobbe, Maurizio Traverso, Antonio Gioffrè e Massimo Giacobbe.

CLASSIFICA

Che giornata ad Alba!!!!!

17 novembre - Riavvolgiamo il nastro… sveglia di buonora e prima delle 7 tutti pronti per la trasferta di Alba: si va per il 42° Trofeo Podisti Albesi che rappresenta la tappa finale del CorriPiemonte 2019 e l’ultimo capitolo del nostro concorso qualitativo. Nel Corripiemonte abbiamo guidato la classifica generale praticamente per tutta la stagione ma il vantaggio accumulato si è assottigliato nelle ultime gare e ci tocca di andare a difenderci quasi a casa dei rivali di sempre: lo squadrone della Brancaleone. Si parte in 65 sotto una pioggia battente ed un cielo nero che non promette niente di buono. Un numero così alto di adesioni per una trasferta non propriamente dietro l’angolo forse rappresenta un piccolo record nella storia del nostro team: stavolta lo spirito di squadra ha davvero fatto la differenza. Solite operazioni pregara e alle 9.30 precise si parte con la pioggia che sembra voler lasciare un po’ di tregua: percorso in asfalto di 9,5km con una salita lunga ma corribile posta tra il km 4 e il 5,5. E poi giù a tutto gas per far ritorno ad Alba e tagliare il traguardo sulla pista di atletica di Corso Piave. Quasi 400 i classificati e il nostro gruppo conquista il secondo posto nella speciale classifica per le squadre più numerose (alle spalle degli albesi della Ferrero) e nella classifica a punteggio. Il più veloce tra i nostri è stato Gabriele Roselli, sesto assoluto e abbiamo classificato 3 atleti nei primi 20 (Scabbio e Ottoboni rispettivamente 14° e 17°) in una gara dal livello qualitativo più che buono. In campo femminile Luisa Marchese e Teresa Repetto hanno fatto girare forte le gambe piazzandosi in sesta e settima posizione conquistando anche il primo posto nelle classifiche di categoria così come ha fatto Nicole Trezza. Ormai quasi immancabile la prestazione da podio di categoria per Antonella Castello , giunta seconda , mentre Annalisa Mazzarello è arrivata terza ritornando su livelli di rendimento molto positivi.. Tornando alle classifiche di categoria maschili le vittorie sono state per Diego Scabbio e Rocco Longo, i piazzamenti sono stati per Roselli e Minervini a cui vanno ad aggiungersi tantissime buone prestazioni a ridosso delle posizioni di vertice nelle varie categorie. E’ quello che serviva per una gara di questo tipo. A breve sarà ufficializzata la classifica finale del CorriPiemonte ma , vada come vada, non dimenticheremo la trasferta di Alba……

CLASSIFICA

FOTO

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE