Phone +39 0143 321582

Acqui, Cross degli Archi Romani

22 dicembre - Un autunno straordinariamente inclemente ha costretto gli organizzatori all’ennesimo cambio di programma spostando nella zona prospicente il centro polisportivo di Mombarone l’edizione 2019 del Cross degli Archi Romani. Ecco alcune notizie direttamente da PierMarco Gallo: ……Ultima gara del Calendario podistico 2019 che spostata per il maltempo dei giorni scorsi dalla riva del Bormida a Mombarone, ha subito nella notte un’ulteriore carico di pioggia e vento che ha reso molto difficile il percorso. Sui 70 iscritti nelle due serie ci sono stati ben 7 tra ritiri e non partenze, considerata la mole di fango ed acqua sul tracciato di per se molto articolato e mosso. La seconda delle due serie, per ragioni probabilmente di pericolosità del tracciato che si è sviluppato su 4 giri, ha avuto un accorciamento di circa 100 metri del percorso di gara portandolo a 5 km anziché 5.4 della prima serie. Tra le donne prevale Loredana Fausone Branca/ATA che stacca di quasi 30 secondi la brava Anna Brizioli dei Maratoneti Genovesi che prima raggiunge e poi stacca la compagna di team Susanna Scaramucci, decisamente non a proprio agio su questo terreno. Tra gli uomini prevale Gianfranco Cucco Sai Frecce Bianche Triathlon su Ludovico Vaccari Universale Don Bosco Genova ed Enrico Ponta La Fenice. Diremmo “cross vero” quello di oggi, con fango e scivolate sempre in agguato, ma per molti atleti questo tipo di gara resta un po’ indigesto per l’abitudine a percorsi meno insidiosi. Ma il bello del cross è anche questo con il fango fin sopra la testa. Chiude un’annata davvero intensa per il Circuito Alto Monferrato che l’11 Gennaio a Ricaldone premierà nel pomeriggio i suoi protagonisti che sono tanti, giovani e meno giovani, ma tutti inseriti in un gruppo di amici che amano gareggiare e stare insieme con la giusta dose di agonismo...

Per i nostri colori erano in gara Svitlana Tsymbal, Francesco Gavuglio, Sergio Cao, Monica Tamagno. Antonio Gioffrè, Tina Lassen e Enzo Bartoletti nella prima serie. Mattia Bianucci, Armando Greco, Luigi Macciò e Marco Assandri hanno invece corso la seconda serie. A livello di graduatorie di categoria da notare le affermazioni di Monica Tamagno, Marco Assandri e Armando Greco.

CLASSIFICA

FOTO

A Rocchetta Tanaro per una buona causa

22 dicembre - La consulta giovanile di Rocchetta Tanaro ha organizzato stamane una camminata non competitiva di 5km associando l’occasione degli auguri natalizi alla buona causa di dare una mano alla sezione astigiana dell’associazione che lotta contro la sclerosi multipla. Atletica Novese è stata presente grazie all’impegno di Diego Scabbio (di passaggio anche a Castellazzo per gli auguri e solito brillante protagonista), Andrea Scaglia e Massimo Dalle Crode.

A Castellazzo la “Corri verso Babbo Natale”

22 dicembre Gli amici della Cartotecnica Piemontese hanno richiamato a Castellazzo un bel numero di podisti per la tradizionale non competitiva prenatalizia. Un’ottantina i presenti in una tiepida mattinata che ha fatto seguito ad una nottata con clima da lupi che ha reso impraticabile il tracciato inizialmente previsto. Rapido ed efficace cambio di programma ed ecco la possibilità di un bell’allenamento collettivo sull’argine del Bormida per un totale di 7km. Alla fine panettone, spumante e premi per tutti. Un bel modo per farsi gli auguri tra persone che condividono una passione e settimanalmente si “scontrano” sportivamente su tanti campi di gara: in biancoceleste c’erano Maurizio Traverso, Alfonso Parrotta, Antonello Repetto, Beppe Tardito, Davide Grassano, Fabio Pelizza, Paolo Tinelli, Beppe Perrotta, Patrizia Zanellato e Massimo Giacobbe.

AVVISO IMPORTANTE DA PARTE DELL’A.T.A.!!!

In relazione all’impraticabilità dell’area adiacente gli Archi Romani causata dalle recenti piene del fiume Bormida, il cross si svolgerà presso il Centro Polisportivo di Mombarone Piazza Martiri delle Foibe con gli stessi orari riportati nel volantino precedentemente inviato. Saluti Pier Marco Gallo

P.S. Comunico altresì che è in fase di elaborazione il volantino della gara di Acqui Terme di domenica 29 Dicembre. Il ritrovo sarà presso l’EniBar di Viale Einaudi ed il percorso di gara di 5.7 km molto collinari in asfalto. Previsto pasta party. Appena ultimate le ultime verifiche ( ci sono ancora molte frane in movimento) seguirà il volantino. Grazie a tutti ...

24° Cross di Natale a Trino

15 dicembre - Se chiedeste ai 107 protagonisti di questa gara il pregio della stessa la risposta sarebbe probabilmente univoca: il Bosco della Partecipanza. Location davvero unica per questo cross giunto alla 24^ edizione: il posto è sempre bello ma in inverno ha un fascino speciale. Tracciato di 6,1 km e vittorie che sono andate a Emanuele Ladetto (Atl.Santhià) e a Marta Menditto con il rosso di Atl.Alessandria. Per i nostri colori erano in gara Luigi Macciò e Mattia Bianucci. Entrambi hanno onorato la recentissima ufficializzazione dei loro primati nelle classifiche dei nostri concorsi societari. Mattia ha così ottenuto un brillante sesto posto assoluto con annesso successo nella classifica di categoria.

CLASSIFICA

La passione per la corsa e un libro con uno scopo

Come già accennato in altro post, la nostra festa di fine anno al Museo dei Campionissimi è stata l’occasione per il Comitato Sport in Novi e per Roberto Moro di presentare un’iniziativa editoriale che coinvolge direttamente il nostro team. Roberto ha infatti dato alle stampe una raccolta dei suoi scritti comparsi negli ultimi anni sul nostro sito e che raccontano l’emozione della corsa e della gara. Il senso dell’iniziativa travalica però quello strettamente attinente il podismo: lo scopo ultimo è quello di dare una mano a chi soffre, in particolare di un disagio psichico. Atletica Novese è a disposizione per fornire tutte le informazioni a chi voglia acquistare il libro: vi aspettiamo.

Premessa

Questo libro è la raccolta di articoli o “pezzi”, usando il gergo, pubblicati sul sito della Società Atletica Novese (per noi soci semplicemente l’ATLETICA) dal marzo 2017 al novembre 2019. Mi propose di scriverli Massimo Giacobbe durante una corsa invernale e mattutina sul Castellone, eravamo in direzione Bollina. Ricordo che dopo aver ascoltato il racconto delle mie istantanee impressioni di quel momento mi domandò: “Perché non scrivi qualcosa sul nostro sito? Magari di questo tipo, per avere materiale diverso dai resoconti tecnici e sociali di gare ed appuntamenti che già pubblichiamo”. Lo scopo dei pezzi è quindi quello di trasmettere le impressioni e le intime sensazioni provate da chi corre nello speciale momento in cui lo fa. I destinatari sono tutti quelli che hanno curiosità per questa attività, in particolare coloro i quali non correndo la giudicano con qualche perplessità. L’idea di raccoglierli, farne un volume e devolverne il ricavato al finanziamento di iniziative sportive a favore di chi soffre di disagio psichico è la conseguenza del fatto che molti hanno mostrato di trovare gli scritti gradevoli e che è mio desidero continuare a testimoniare attenzione nei confronti della “diversità psichiatrica”. Dopo aver tanto pensato ho scelto la successione da dare ai pezzi. Penso che l’ordine rigidamente cronologico, non l’unico possibile in verità, sia il migliore. Spero che esso consenta ai lettori di ricostruire un itinerario d’esperienze. Roberto Moro

Diego Scabbio vince la cronoscalata di Acqui

15 dicembre - Mario Bergaglio ci racconta l’appuntamento acquese della domenica: “…La impraticabilità delle strade causate dal persistente maltempo ha fatto ripiegare su questo percorso inedito, dal Mombarone alla chiesa di Moirano, in sostituzione della classica Acqui Lussito. Circa 60 atleti si sono sfidati su tre impegnativi chilometri di salita. Diego Scabbio da prova di un eccellente stato di forma imponendosi sulla rispettabilissima concorrenza, in campo femminile vince Silva Dondero. Podio di categoria per Armando Greco, Mario Bergaglio, Camillo Pavese, Antonio Gioffre, Francesco Gavuglio. Presenti anche Marco Assandri e Fabio Pelizza. Per le foto un grazie ad Annalisa Mazzarello che è momentaneamente….ai box!!!

CLASSIFICA

FOTO

La festa per un intero anno di …corsa

14 dicembre - La tradizionale festa di fine anno è stata l’occasione per fare il punto sull’attività del nostro team: sia dal punto di vista della partecipazione dei nostri iscritti, sia dal punto di vista dei risultati ottenuti. Nel primo caso si è toccato il massimo mai raggiunto di 334 tesserati FIDAL che sono rappresentati da un centinaio di appartenenti alle categorie giovanili e da più di 200 master. Insomma si va dai piccolini di 5 anni ai meno giovani ultrasettantenni……. E dal punto di vista agonistico il primeggiare in regione aggiudicandosi la classifica a squadre del CorriPiemonte 2019 va ad aggiungersi a molti risultati di prestigio. Il presidente Stefano Berrino, ad inizio pomeriggio, ha premiato i bambini delle categorie esordienti, l’allenatore Vincenzo La Camera ha chiamato sul palco i migliori delle categorie giovanili per un momento di festa che ha unito i ragazzi ai tecnici che li seguono durante gli allenamenti e le gare di tutta la stagione. E’ poi toccato ad Ennio Gattorna parlare brevemente dei cambiamenti e delle novità che troverete in futuro su questo sito: per cominciare, se volete, date un’occhiata alle sezione dedicata agli Atleti dal menù principale. Dopo i saluti dell’Amministrazione comunale, il Presidente del Comitato Sport in Novi Adriano Reale ha presentato il progetto che coinvolge il nostro Roberto Moro (ne riparliamo a parte) e si è passati al momento dedicato all’attività del settore master con la relazione annuale del responsabile del settore Fabrizio Reale che ha illustrato il bilancio di questo anno di attività e le prospettive e i programmi per il 2020. Al ter mine del suo intervento Fabrizio ha proclamato atleta dell’anno 2019 Rocco Longo (capace di prestazioni straordinarie sia a livello assoluto che di categoria), atleta rivelazione del 2019 Gabriele Roselli (che in poco tempo si è ritagliato uno spazio importante ai vertici delle classifiche di ogni gara a cui partecipa). Premiato con il riconoscimento per la lunga militanza Stefano Robbiano e un premio è andato anche ad atleti che hanno ottenuto risultati significativi pur dovendo fare i conti con problemi vari o con progetti differenti: Livio Denegri, Simone D’Ambrosio, Valerio Ottoboni. Il momento delle premiazioni dei nostri concorsi sociali ha visto Mario Bergaglio chiamare sul palco tutti gli atleti che si sono ritagliati uno spazio in queste classifiche; a voi il dettaglio!!!!!!

Album Foto di Luana Cao

Premiazioni Concorsi Sociali

Roberto Moro: a Sanremo da pacer

8 dicembre - Per Roberto Moro i chilometri sembrano ormai essere un dettaglio : il suo 2019 passerà in archivio per le grandi distanze corse ma anche per la capacità di impegnarsi come pace maker. E Sanremo, con la sua Maratona, ne è stata ulteriore riprova. Pettorina gialla sopra la divisa biancoceleste, palloncini di segnalazione e via a segnare il passo ad altri podisti sul piede delle 3 ore e 45’ per chiudere la distanza regina. Il clima a Sanremo è stato favorevole e il percorso snodato sulla ciclabile di quel tratto di magnifica riviera ha un po’ alleggerito una fatica sempre immane. Al traguardo Roberto, come un vero metronomo, ha chiuso in 3h44’21’’ e , a giudicare dalle foto che vi proponiamo, in condizioni di invidiabile freschezza….

Classifica

Foto

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE