Phone +39 0143 321582

Il Giro dei Calanchi nel segno di Gebre Savio e Simona Bracciale

18 agosto - Gianni Tomaghelli non dorme da qualche giorno per l’ansia di vedere la sua creatura podistica, il Giro dei Calanchi, concludere la sua settima edizione senza intoppi. E anche questa è andata nel segno di un nuovo record di partecipazione che proietta la gara di Castellania tra le gare “faro” dell’intero panorama podistico a cavallo tra Piemonte e Liguria. Quest’anno, sulle strade e i sentieri della terra di Fausto Coppi, si sono ritrovati e sfidati 340 atleti e quota 400 è stata superata con un bel gruppo di non competitivi. La vicenda agonistica è vissuta sulla sfida tra Gebrehanna Savio (Cambiaso Risso) e Mohamed Rity (Delta) per il primo tratto di gara: poi Gebre se ne è andato al traguardo sfiorando il record della corsa che già gli appartiene chiudendo in 38’23’’ e resistendo al ritorno del vincitore 2018 Mamadou Yaya (Podismo di sera) con Rity che ha concluso terzo davanti a Diego Picollo e ad Enrico Ponta. In campo femminile Simona Bracciale (GP Garlaschese) ha saputo tener fede al ruolo di favorita regolando con buon margine l’incredibile regolarista Maria Luisa Marchese, Laura Rao (Doratletica) e l’altra nostra ragazza Teresa Repetto. Nelle classifiche di categoria 5 gli atleti chiamati sul podio e per quelle femminili questi i “verdetti”: nella JPSF35 Teresa Repetto, Agnese Motta, Paola Zani, Federica Collino, Valeria Fabbro. Nella SF40/45 Clara Nobile, Michela Sturla, Silvia Malagoli, Maura Norbiato, Viviana Battifarano. Nella SF50/55 Barbara Boccaccio, Loredana Fausone, Claudia Fossa, Elisa Franzon, Franca Re. Nella SF60+ Silvia Bolognesi, Giovanna Moi, Teresa Strada, Elisabetta Sulis, Enrica Vidali. Dieci le categorie maschili premiate: nella JPSM Enrico Ponta, Gabriele Roselli, Mattia Grosso, Alessandro Cazzavacca, Stefano Romagnollo. Gli SM35 premiati sono stati Paolo Martinotti, Mattia Bianucci, Andrea Ferrarazzo, Andrea Zanquoghi, Patrik Dolo. Nella SM40 Diego Picollo, Andros Brichetti, Simone Grondona, Francesco Bonomo, Gianni Alterni. Nella SM45 Abdel Aziz Meliani, Achille Faranda, Diego Scabbio, Fabio Andreoli, Andrea Bisio. Nella SM50 Gianluca Atzori, Davide Tosetti, Davide Morellini, Giorgio Splendore, Giuseppe Pastorino. La SM55 ha visto sul podio Gianfranco Poggi, Vittorio Ianniello, Paolo Musso, Mauro Vignadocchio, Giuseppe Pellegrino. Nella SM60 Rosario Ruggiero ha preceduto Luigi Deplano, Dario Amateis, Maurizio Traverso, Luigi Boccellari. SM65 con Mauro Bianchi, Bartolomeo Bacigalupo, Mario Codella, Roberto Zanelli, Antonio Scotto di Luzio. Nella SM70 Luigino Azzalin, Franco Dossena, Piermarco Gallo, Gian Carlo Moda e Franco Camera i premiati. E infine Camillo Pavese, Claudio Zerboni, Piero Acerbi sono stati premiati tra i meno giovani. Nella classifica per le squadre (ovviamente fuori concorso il nostro team) il GP Garlaschese ha offerto una grandissima prova di forza con la bellezza di 42 iscritti. Maratoneti Genovesi e Cartotecnica le altre squadre premiate.

CLASSIFICA

 

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE