Phone +39 0143 321582

Campionati Italiani Aics di Cervia - Terza giornata

9 settembre  C’è chi la domenica va al mare e chi come noi preferisce rimboccarsi le maniche per poter mostrare ancora una volta il frutto di tanti allenamenti e sacrifici. Si conclude così l’ultima giornata di questi Campionati Italiani AICS di Cervia, un ormai tradizionale appuntamento per i nostri atleti biancocelesti. La sveglia questa mattina è suonata un po’ prima rispetto agli altri giorni, così come la campanella che segna l’ultimo giro degli 800 metri corsi e vinti dalla nostra bravissima Irene Guerra: parte con un ottimo passo per poi volare sull’ultimo rettilineo, conquistandosi così il titolo italiano e riconfermando il tempo già ottenuto l’anno precedente. Gara gettonatissima quella degli 800 metri, tanto da vedere come protagonisti anche Mazzarello Annalisa, che non si ferma nemmeno dopo il 5000 corso il giorno prima, così come Adduci Raffaele, Dalle Crode Massimo e Mario Bergaglio: l’atletica novese porta a casa ben tre titoli italiani e tanti complimenti da parte da tutti. Si passa dalla corsa ai salti in un batti baleno. Coppia di fiducia ormai è quella formata da La Camera Vincenzo e Guerra Davide, che si ritrovano nuovamente a saltare in quella pedana insieme. Per Vincenzo arriva l’ennesimo titolo italiano, anche se, come per i 200 metri, si è sentito troppo affaticato per ottenere le misure da lui sempre raggiunte. Per quanto riguarda Guerra, i risultati arrivano anche per lui. Nonostante i pochi allenamenti, riprende a saltare come faceva un tempo: chiodate verdi, la solita canottiera blu e viola, i capelli un po’ più lunghi e via dentro la sabbia, solcando una distanza che va oltre i cinque metri. Soddisfatto delle sue prestazioni, non riesce però a raggiungere il podio. Dai salti, si passa infine ai lanci, in due parti opposte del campo. Da un lato troviamo Dario Cagetti impegnato nel getto del peso: una buona prestazione, vicina al suo personale, gli ha permesso di conquistare un altro argento da aggiungere alla collezione della squadra; dal lato opposto troviamo, invece, Teresa Repetto, coinvolta nel lancio del disco. A causa di qualche lancio nullo, non ha potuto dare il massimo come si aspettava, ma come sempre ha saputo gestire la situazione nel migliore dei modi, guadagnandosi un meritato secondo posto. La nostra attenzione si sposta ora su due atleti che ci hanno accompagnato in questo viaggio: Matteo Vespier e Framarin Vittorio. Il piccolo Matteo ha gareggiato nel salto in lungo, nei 600 metri piani e nei 50 metri piani. Così giovane, ma così promettente ha vinto ben due titoli italiani e tante soddisfazioni a tutti noi che lo seguivamo, soprattutto a suo nonno. Vittorio, invece, impegnato nei 100 metri, nei 200 metri e nei 400 metri ha collezionato ben tre maglie da campione italiano ed ha contribuito a portare nuovi punti alla squadra. Un ringraziamento speciale va a Vincenzo La Camera, che ogni anno si impegna ad organizzare quest’incredibile trasferta, riuscendo, come sempre, non solo a riunire un gruppo fantastico, ma a creare tanti momenti magici che rimarranno per sempre impressi in ognuno dei nostri atleti. Ringraziamo anche Mario Bergaglio, che tra una gara e l’altra, ha trovato tempo per animare sempre il gruppo con la sua simpatia e la sua leggerezza. Un grazie, va anche a Massimo Dalle Crode per aver trovato spazio per seguire i più piccoli quando gli era permesso. La stagione non è ancora finita, ci attendono ancora i Campionati regionali per chiudere in bellezza, a presto con nuove competizioni e nuovi risultati.

RISULTATI

FOTO

 

 

CONTATTACI

Via Crispi 27,
15067 - Novi Ligure, - AL -

Tel.: +39 0143 321582
Fax: +39 0143 1970160
atleticanovese@atleticanovese.it

CONTATTO VELOCE